Malattie concomitanti possibili

La HS non è solo una malattia della pelle, ma interessa tutto l'organismo. Anche se i sintomi compaiono sulla cute, si tratta in realtà di una patologia infiammatoria che interessa l'intero sistema immunitario dell'organismo. La probabilità che un paziente con idrosadenite suppurativa soffra anche di una delle malattie seguenti, è nettamente superiore rispetto a chi non ne è affetto. Pertanto, in presenza di disturbi che non interessano la pelle, deve rivolgersi anche al relativo specialista o farsi indirizzare dal Suo dermatologo curante. Non manchi assolutamente di riferire allo specialista anche della Sua idrosadenite suppurativa.

Con l'idrosadenite suppurativa possono insorgere anche le seguenti patologie concomitanti:

Artrite

L'artrite causa dolori e infiammazioni alle articolazioni, che tipicamente peggiorano con l'età.3 Si tratta di una malattia frequente. Dato che anche l'artrite rientra nelle patologie infiammatorie, nei soggetti con idrosadenite suppurativa la probabilità di soffrire anche di artrite è maggiore rispetto alla popolazione generale.

Organizzazione di pazienti affetti da artrite: www.rheumaliga.ch o www.arthritis.ch


Morbo di Crohn

Il morbo di Crohn è un'infiammazione cronica intestinale che causa irritazione nell'apparato intestinale o gastrointestinale. Colpisce soprattutto la parte terminale dell'intestino tenue (ileo) o crasso (colon), ma può interessare anche qualsiasi punto tra la bocca e il retto. Con il passare del tempo l'infiammazione può danneggiare in parte l'apparato digerente, comportando ulteriori complicazioni quali la stenosi dell'intestino.

Organizzazione di pazienti Morbo di Crohn: www.smccv.ch


Depressione

L'idrosadenite suppurativa influisce spesso molto negativamente sulla qualità della vita di chi ne è colpito. Gli studi mostrano che tra i pazienti con HS possono manifestarsi più casi di depressione. La depressione è una patologia che causa un senso persistente di tristezza, perdita di interesse e disperazione. I sintomi possono avere gravità notevolmente differente da soggetto a soggetto, ma devono essere comunque presi sul serio e curati.


Tumori

L'idrosadenite suppurative è una malattia infiammatoria benigna. Come per molte malattie infiammatorie, si ritiene che anche nei soggetti affetti da IS vi sia un rischio più elevato di contrarre tumori. Tuttavia, gli studi scientifici in materia sono troppo pochi per poter rispondere con maggiore precisione a questa domanda. Si raccomanda comunque ai pazienti con IS di sottoporsi regolarmente a controlli preventivi, in modo da poter riconoscere per tempo eventuali patologie maligne e trattarle tempestivamente.


Acne grave

Tra le caratteristiche dell'acne grave rientrano soprattutto noduli solidi localizzati in profondità e infiammazioni, che possono essere molto dolorose. Le regioni colpite possono infettarsi e, se non trattate, portare alla formazione di cicatrici. Spesso si associa l'acne grave all'idrosadenite suppurativa, ma purtroppo, specialmente nei pazienti con IS, è possibile che la diagnosi di acne sia errata. Una diagnosi certa può essere formulata solo con esame istologico (ossia dei tessuti). In questo caso si analizza il tessuto al microscopio e si osservano le alterazioni tipiche della struttura cellulare della HS.

Newsletter sull'idrosadenite suppurativa

Si registri e riceverà informazioni aggiornate sul tema idrosadenite suppurativa.

Si rivolga al Suo dermatologo

Se pensa di poter essere ammalato di idrosadenite suppurativa, prenda appuntamento con un dermatologo specialista affinché valuti i Suoi sintomi. Inoltre, potrà eseguire qui un breve autotest che La aiuterà nel colloquio con il medico a far sì che i possibili sintomi di idrosadenite suppurativa siano rapidamente individuati.