Sostegno psicologico

L'idrosadenite suppurativa può essere molto gravosa, non soltanto dal punto di vista fisico, ma anche psicologico. Se la malattia condiziona sempre più la qualità di vita, un sostegno psicologico può contribuire a sviluppare strategie positive per far fronte alla malattia. A volte può essere utile semplicemente parlare con qualcuno. Tuttavia, nel caso si manifestino depressione o stati di forte angoscia, occorre chiedere consiglio al proprio medico sull'opportunità di ricorrere a un sostegno psicoterapeutico. Anche le terapie di sostegno psicologico vengono rimborsate in parte dalle casse malati. Chieda consulenza

Principali segni di una depressione

  • Abbattimento morale, stato d'animo depresso
  • Apatia: stato di indolenza nelle normali incombenze quotidiane
  • Perdita di interesse e senso di infelicità: ciò che prima aveva valore e dava piacere, ora non procura più gioia

Guida agli specialisti in idrosadenite suppurativa

Una serie di cliniche dermatologiche e istituti ospedalieri offre consulenze specialistiche per l'idrosadenite suppurativa. Qui può trovare un elenco.

Si rivolga al Suo dermatologo

Se pensa di poter essere ammalato di idrosadenite suppurativa, prenda appuntamento con un dermatologo specialista affinché valuti i Suoi sintomi. Inoltre, potrà eseguire qui un breve autotest che La aiuterà nel colloquio con il medico a far sì che i possibili sintomi di idrosadenite suppurativa siano rapidamente individuati.