Spiegazione dei termini

Malattia cronica:malattia a vita che si verifica spesso in episodi e può essere trattata solo in modo sintomatico.

Ascesso: accumulo di pus incapsulato nei tessuti, causato dall’infiammazione.

L’idrosadenite suppurativa è una malattia infiammatoria cronica della cute che appare in forma di noduli e ascessi dolorosi a livello ascellare, toracico o inguinale. Le infiammazioni si verificano ripetutamente e hanno un grande impatto sulla qualità della vita delle persone affette.

Le alterazioni cutanee si verificano di solito in prossimità di determinate ghiandole sudoripare e nelle zone corporee dove due aree cutanee opposte sfregano una contro l’altra. Oltre alle ascelle, possono essere colpiti anche la regione inguinale, le natiche, la zona sotto il seno e l’interno delle cosce.

Le alterazioni cutanee infiammate sono di solito molto fastidiose e possono anche causare forti dolori.


L’idrosadenite suppurativa NON è contagiosa, ma deve essere trattata completamente il più presto possibile per migliorare la qualità della vita delle persone colpite, nonché per evitare l’aggravamento dei sintomi e le conseguenze a lungo termine come le cicatrici.

L’idrosadenite suppurativa si presenta in varie forme. I dermatologi classificano la malattia in tre livelli di gravità: idrosadenite suppurativa lieve, moderata e grave.

L’idrosadenite suppurativa può manifestarsi a qualsiasi età. La malattia è più frequente nei giovani adulti fino ai 30 anni. Con l’aumentare dell’età, cioè a partire dai 50 anni, la probabilità di sviluppare l’idrosadenite suppurativa diminuisce. Le donne sono colpite più spesso degli uomini.

In Svizzera, si stima che almeno 80.000 persone siano colpite da idrosadenite suppurativa. È possibile che il numero di casi non segnalati sia più elevato a causa della mancata consapevolezza e del senso di vergogna degli interessati. Molte persone con idrosadenite suppurativa sono riluttanti a parlare della loro malattia e attendono a lungo prima di consultare un medico.

Non tutti i casi di idrosadenite suppurativa sono progressivi, cioè la gravità della malattia non sempre aumenta nel tempo. Tuttavia, la gravità dell’idrosadenite suppurativa può aumentare nel tempo. Di conseguenza, diagnosi tempestiva e trattamento adeguato precoce sono estremamente importanti.

Anche se le cause esatte dell’idrosadenite suppurativa non sono ancora chiare, la ricerca suggerisce che alterazioni nella radice pilifera e un malfunzionamento del sistema di difesa della cute svolgano un ruolo importante. Altri studi recenti dimostrano che i segni della malattia cutanea aumentano quando le radici pilifere sono ostruite e le ghiandole sudoripare circostanti sono infiammate.Se una radice pilifera è ostruita, l’area può rigonfiarsi, e poi aprirsi o formare un foruncolo e diventare gravemente infiammata.

Anche una componente genetica può avere un ruolo. Ciò significa che il rischio di contrarre la malattia è maggiore se un parente ne è già affetto.

PIÙ

Fatti

L’idrosadenite suppurativa si manifesta 3 volte di più nelle donne.

1/3 delle persone colpite ha parenti con idrosadenite suppurativa.

L’idrosadenite suppurativa appare di solito dall’inizio dei 20 anni.

I sintomi di solito diminuiscono dopo i 50 anni.

Il fumo e il sovrappeso sono considerati fattori di rischio.

Circa 1% della popolazione svizzera soffre di idrosadenite suppurativa.

L’attrito sulle parti del corpo interessate favorisce l’infiammazione.

Miti

L’idrosadenite suppurativa è contagiosa.

L’idrosadenite suppurativa è causata dalla mancanza di igiene.

L’idrosadenite suppurativa è una malattia rara.

L’idrosadenite suppurativa è una malattia a trasmissione sessuale.

L’idrosadenite suppurativa non può essere trattata.

Il Cerca-sintomi l’aiuterà a capire se i suoi disturbi potrebbero essere dovuti all’idrosadenite suppurativa.

Una diagnosi precoce e una terapia appropriata hanno un effetto positivo sul decorso della malattia. Molti pazienti cercano assistenza medica solo quando hanno già avuto diversi ascessi. Poiché l’idrosadenite suppurativa è una malattia infiammatoria cronica, i sintomi si ripresentano ripetutamente. Tuttavia, ci sono opzioni terapeutiche che possono alleviare significativamente i sintomi.Se si sospetta che i sintomi possano essere causati dall’idrosadenite suppurativa, consultare un dermatologo esperto.

NEWSLETTER IDROSADENITE SUPPURATIVA - Iscriversi per ricevere informazioni aggiornate.